TAG Heuer Carrera Calibre 1887 vs Tudor Heritage Chrono Blu

Un cronografo sportivo, il TAG Heuer Carrera Calibre 1887 Jack Heuer Edition, incontra un altro, il Tudor Heritage Chrono Blu, in questo test comparativo orologio. Tutte le foto originali sono di di WatchTime Nik Schölzel.

Questi due cronografi hanno le loro radici negli anni ’70. TAG Heuer Carrera Calibre 1887 Jack Heuer edizione, che ha debuttato nel mese di aprile del 2013, utilizza un design ispirato 1970 in cui i pulsanti del cronografo si siedono in cima il caso. Di Tudor Heritage Chrono Blu è una versione aggiornata del cronografo Montecarlo distintivo, lanciato nel 1973. Come il Montecarlo, che è stato prodotto solo per un breve periodo di tempo, la Heritage Chrono Blu ha un design bi-Compax e una lunetta girevole in grado di indicare una seconda fuso orario. Abbiamo esaminato questi strumenti sportivo orologi per vedere cosa succede quando vanno testa a testa.

TAG Heuer Carrera Calibre 1887 vs Tudor Heritage Chrono Blu

Il design dell’orologio TAG Heuer è talvolta chiamato “pesce gatto”: la corona è a ore 12 e le pulsanti del cronografo sono su entrambi i lati di esso, suggerendo (eufemismo) corna di un toro. Questa disposizione, che ha le sue origini in cronometri, ha cominciato a migrare verso orologi da polso nel 1970. Previene la corona di premere disagio contro il retro del polso di chi lo indossa. Inoltre, il cronografo può essere convenientemente avviato, arrestato e reset con il dito indice. Per mantenere gli spintori libera da ostacoli, TAG Heuer alette pendio giù più gravemente nella parte superiore della cassa rispetto al fondo. Eppure, l’orologio si adatta facilmente sotto un polsino della camicia. Abbiamo trovato poco per sminuire la sua vestibilità, anche se la chiusura pieghevole ben fatto è un po ‘ingombrante. La chiusura ha un meccanismo di blocco che consente di modificare la lunghezza della cintura, in modo che il caso di 45 mm non scivolare avanti e indietro sul vostro polso.

Il caso è complesso. La lunetta è in acciaio inossidabile con una vernice di finitura lucida di carburo di titanio. Come suggerisce il nome, carburo di titanio è un composto di titanio e carbonio. La sostanza ha una durezza di 4000 Vickers. Per l’amor di confronto: acciaio comune del tipo utilizzato per la maggior parte dei casi di orologi ha una durezza tra 200 e 240 Vickers. L’esterno, non rivestito parte in acciaio inossidabile della cassa è riccamente lavorato, con superfici differenti che sono lucido, satinato o sabbiato. Il movimento è contenuto in una sezione della cassa in titanio rivestito con uno strato di finitura opaca di carburo di titanio. Il caso del Tudor Heritage Chrono blu è più semplice di quella del TAG, ma ha molte caratteristiche di alta qualità. Per cominciare, i suoi pulsanti e la corona sono avvitati, che contribuisce a rendere il caso impermeabile fino a 150 metri – una domanda che è stata confermata nel nostro test. Inoltre, i bordi, smussi, zigrinatura, lucidi e satinatura sono molto precisamente realizzati – forse troppo precisamente, considerando i bordi inferiori taglienti del pezzo centrale del case. Ultimo ma non meno importante, la lunetta di fuso orario scatta in posizione senza gioco o muoversi. È laureato in 48 incrementi: questo numero consente di impostare la ghiera per fusi orari che differiscono dalle zone adiacenti di mezz’ora o 15 minuti, come è il caso, per esempio, in Venezuela, India, Nepal, e parti dell’Australia .